La pianta

  • Da un punto di vista botanico la pianta dell’asparago (Asparagus) è stata annoverata a lungo tra le Liliacee prima di essere riconosciuta scientificamente come una famiglia a se stante con ben 300 varietà. Da piccoli germogli le piante femmine del turione monocotiledone sviluppano bacche dal rosso intenso, che a loro volta producono i semi degli asparagi. Gli steli rettilinei che raggiungono un’altezza fino a due metri con germogli assiali simili a latifoglie fanno sì che alcune specie della pianta dell’asparago vengano utilizzate anche come piante decorative.



Lascia un commento